Le migliori pentole antiaderenti per cucinare

migliori pentole per cucinare

Quali sono le migliori pentole per cucinare? Tutti noi sappiamo bene cos’è una pentola, un recipiente che può essere realizzato con diversi materiali resistente al fuoco, dalla forma rotondeggiante e dotato di manici e coperchi. A variare non è solo il materiale ma anche le forme e dimensioni: pentole alte per la cottura della pasta, piastre per la carne, padelle dai bordi più passi per la preparazione dei secondi, i tegami in terracotta per i legumi, le teglie rotonde o quadrate basse e lunghe per le preparazioni al forno, pentole profonde per i sughi.

Non esiste leggi sull’utilizzo specifico di ogni pentola o padella né su quali sono le migliori pentole per cucinare rispetto ad un’altra. Tutto è molto soggettivo, cucina che vai, usanze che trovi, verrebbe quasi da dire. Esistono, per fortuna, delle linee guida che ci forniscono dei validi aiuti in cucina così da evitare grossolani errori nella scelta del pentolame.  Allora come scegliere una pentola per cucinare? Dimensioni, materiali e rivestimento sono le tre variabili da tenere in considerazione.

Tipologie di pentole

Gli scomparti delle nostre cucine accolgono pentole e casseruole di forme e dimensioni diverse. Tutti noi operiamo una scelta ogni qualvolta ci troviamo di fronte ai fornelli in base soprattutto all’alimento che dobbiamo cucinare o al metodo di cottura che andremo ad utilizzare. Il pentolame, infatti, può essere suddiviso in diverse categorie, ognuna delle quali molto varia e ricca.

  • Le pentole migliori sono sicuramente è sicuramente quelle antiaderenti che ha i suoi punti di forza nella facilità di pulizia e nella possibilità di cucinare con meno olio e grassi. Lo svantaggio è che il rivestimento antiaderente con il tempo tende a raschiarsi e, in casi di maggiori usura, anche a venir via.
  • L’alternativa alle pentole e padelle rivestite sono, ovviamente, quelle non rivestite. In caso di rosolatura, sicuramente le prestazioni delle padelle non rivestite è superiore ad altre ma sarà più faticoso pulirle.
  • Ogni batteria di pentole che si rispetti deve avere pentole da cucina e padelle. Le prime sono quelle dai bordi alte e molto profonde, utilizzate per lo più per la pasta e per i sughi; dalle dimensioni più disparate, ogni cucina ne ha in media 4 o 5, piccole per le cene solitarie, molto più grandi per i pranzi domenicali in famiglia.
  • Le padelle, invece, sono molto più basse e piatte delle pentole, hanno bordi più piccoli ed hanno un solo manico. Ideali per fritture, carni, pesce, verdure, anche di queste esistono infinite dimensioni.
  • La cottura in forno, invece, ha bisogno di teglie apposite. Rotonde, rettangolari o quadrate, hanno una forma piatta e bordi dalle dimensioni contenute.

Materiali

Una volta spiegata a grandi linee le principali tipologie delle migliori pentole e padelle, è importante destinare qualche riga anche ai materiali.  I metalli sono le materie prime principali nella realizzazione delle pentole: è necessario che siano materiali leggere e sottili, non troppo, che si lascino attraversare dal calore senza deformarsi e senza rilasciare sostanze considerate nocive per l’organismo. Oltre ai metalli, molto apprezzati sono il vetro, la ceramica e la pietra.

Migliori set di pentole antiaderenti

Set batteria di pentole in pietra lavica ROYALTY LINE

Set batteria di pentole in pietra lavica ROYALTY LINE

Il set si presenta molto carino ed è composto da:
• 4 coperchi (dotati di foro per sfiato) ottimi per mantenere una buona umidità senza asciugare il cibo
• 4 tegami (dotati di maniglie in silicone da aggiungere a protezione dei manici)
• 2 padelle (con manici smontabili e rimontabili facilmente, ideali per essere lavate facilmente in lavastoviglie)

Tutte le pentole sono dotate di un bel fondo spesso e robusto. Puoi utilizzarle anche con che il piano a induzione. Grazie a questo set di pentole cucinare sarà un divertimento anche perchè il cibo non si attacca mai al fondo e resta bello morbido. Non serve è cucinare con troppo olio.
Si possono lavare tranquillamente in lavastoviglie, il colore non si sciupa e il metallo non viene intaccato.

Scopri cliccando qui l’offerta su Amazon

Set batteria di pentole e padelle rivestite in pietra Berlinger Haus Stone Touch Line

Berlinger Haus è una nota marca made in Germany che da sempre è sinonimo di garanzia e affidabilità grazie agli ottimi materiali utilizzati.

Questo set è composto da:

  • Padella Ø24 profonda 6.5 cm
  • Padella Ø28 profonda 5.2 cm
  • Pentola Ø20 con coperchio in vetro profonda 10 cm
  • Pentola Ø24 con coperchio in vetro profonda 12 cm
  • Pentola Ø28 con coperchio in vetro profonda 12.5 cm
  • Pentolino con coperchio in vetro Ø16 profondo 8.5 cm
  • 3 Utensili da cucina
  • 2 Poggia padelle in bakelite

Potete utilizzarle per tutti i tipi di cucina anche quelle moderne ad induzione – Potete lavarle in lavastoviglie.

Scopri cliccando qui l’offerta su Amazon

Stoneline 10865, migliore set di pentole in pietra

Questo set di pentole vale tutti soldi che spendete. Hanno il miglior rapporto qualità prezzo!

Sarete in grado di cucinare qualsiasi alimento senza dover aggiungere nulla nella padella o casseruola. La carne resta molto succosa e non viene alterata da eventuali aggiunte di olio o altro.

L’acqua per la pasta ci mette metà del tempo per entrare in ebollizione con la metà della potenza (se utilizzate le piastre a induzione). Sono un pò care ma valgono interamente il costo!

L’unico difetto è il fatto che dovete lavarle a mani, ma basta una passata leggera di spugna per farle tornare pulite. Non si attacca nulla!

Prezzo consigliato: 320€

Scopri cliccando qui l’offerta su Amazon

Pentole rivestite

La capacità antiaderente è tra le principali caratteristiche cercate in una pentola. Nella maggior parte dei casi, l’anti aderenza è data da un rivestimento realizzato con una sostanza chiamata politetrafluorotilene, comunemente noto come teflon, considerato del tutto sicuro per l’organismo umano. Questo strato permette ai cibi di non attaccare alla padella e ne rende più semplice la pulizia. È importante dire che esistono anche altre tipologie di rivestimento, come quello in ceramica che permette una cottura salutare senza olio e grassi. Lo svantaggio della ceramica, però, consiste nella sua delicatezza e nella facilità con la quale potrebbe rompersi. L’unico materiale che in natura risulta maggiormente antiaderente è la pietra.

Migliori pentole in pietra lavica e ollare

La pietra è il primo tra i materiali non metallici utilizzato per il pentolame. Si può scegliere tra la pietra lavica ricavata dal magma vulcanico o la pietra ollare, conosciuta anche come steatite, di natura metamorfica. Utilizzate soprattutto per la realizzazione di piastre per la cottura della carne, queste pietre conferiscono alle pentole e alle padelle una capacità antiaderente molto più sicura e naturale del teflon a costo, però, di un peso sicuramente maggiore.

I punti principali, quindi, da tenere in considerazione per rispondere alla domanda Quali sono le pentole migliori per cucinare? sono materiali, dimensione e tipologie. È importante considerare il nostro piano di cottura, se è a gas o ad induzione, e stabilire delle priorità. Preferisco una pentola che mi permetta di cucinare in maniera salutare e senza olio né grasso, o una pentola resistente, che possa durarmi negli anni? Preferisco la maneggevolezza o la possibilità di lavare in lavastoviglie? La risposta a queste domande vi indicherà la pentola migliore per le vostre esigenze.

Alluflon Etnea Casseruola

Alluflon 0001850724 Etnea Casseruola, 2 Manici, 24 cm

I prodotti della Alluflon sono una garanzia. la qualità dei materiali è molto buona e non ha niente da invidiare ad altri brand.

I manici che non si surriscaldano perchè restano a una buona distanza di sicurezza dalla fiamma e il rivestimento è molto robusto. E’ una pentola molto capiente e ben strutturata.

Grazie a questa pentola puoi cucinare perfettamente senza dover utilizzare ne olio o burro. Oltretutto sono molto facili da pulire perchè perfettamente antiaderenti.

La puoi utilizzare anche come tegame per gli umidi oppure semplicemente per cuocere la pasta o bollire le verdure. tra le altre cose mantiene la temperatura molto uniforme.

Scopri cliccando qui l’offerta su Amazon

Casseruola 2 maniglie in pietra antiaderente

Casseruola 2 maniglie in pietra antiaderente antigraffio diametro 24 cm CUORE DI PIETRA

Questa casseruola è una valida alternativa al modello precedente perchè cuoce molto velocemente e non fa attaccare nessun tipo di cibo.

Potete utilizzare pochissimo condimento e le pietanze che cucinerete saranno molto saporite.

Potete lavarla sia in lavastoviglie o anche a mano senza fare nessuna fatica. Una cosa da non sottovalutare è che non contiene prodotti nocivi alla salute.

Questa pentola trasmette il calore all’interno molto più velocemente rispetto a altre pentole, con la conseguenza che occorre meno fiamma
per portare a ebollizione l’acqua o rosolare della carne/soffritti etc etc.

Consigliatissima.

Scopri cliccando qui l’offerta su Amazon

Ballarini Cortina Granitium

Ballarini Cortina Granitium Casseruola 2 Maniglie, Alluminio, Grigio, Diametro 24 cm

Se le due pentole precedenti non ti soddisfano, questa Ballarini Cortina Granitium rappresenta un’ottima alternativa dal prezzo leggermente inferiore.

Il rivestimento risulta molto resistente e direi anche facile da pulire.

La cottura degli alimenti è perfetta. Grazie a questa pentola puoi evitare di utilizzare i grassi a tutto vantaggio della linea e della salute.

Il calore viene distribuito uniformemente.

Particolarmente consigliata per pasta, arrosti, verdure lesse, brodo.

Scopri cliccando qui l’offerta su Amazon

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *