miglior friggitrice senza olio

Miglior friggitrice senza olio – Classifica 2017

Le miglior friggitrici senza olio è un tipo di friggitrice che permette di cuocere i cibi, magari aiutandosi con l’aria e senza dover per forza fare affidamento sull’olio. Si tratta di un sistema totalmente innovativo di cottura che sta rivoluzionando il rapporto che si ha con il cibo e soprattutto, con quelli fritti. Quando si parla di una friggitrice senza olio, si parla di solito in una friggitrice ad aria, che vi permetterà di gustare piatti come patatine, oppure verdure e pesce, senza dover per forza aggiungere dell’olio che, ad alta temperatura, potrebbe portare la formazione del lungo periodo di colesterolo cattivo che potrebbe diventare dannoso per chi ha già la tendenza ad accumulare questo tipo di “scorie” all’interno delle proprie arterie. Questo tipo di cottura è molto vantaggiosa perché vi permette di mangiare in modo più sano senza rinunciare però al gusto. Ma in che modo si sceglie una friggitrice senza olio?

Miglior friggitrice senza olio: caratteristiche

È inutile prenderci in giro, infatti uno dei principali criteri di valutazione è sempre quello del prezzo, perché solitamente, comunque, bisogna tener presente un budget di riferimento e soprattutto un valido rapporto qualità prezzo per scegliere un elettrodomestico di questo tipo da utilizzare nella propria cucina. Di solito, il prezzo più alto può essere giustificato da alcune caratteristiche particolari, però altre volte, magari si paga semplicemente una marca senza tener presente però quali sono effettivamente i criteri di cui abbiamo bisogno per utilizzare al meglio questo tipo di elettrodomestico, e quando invece no.

Come già accennato in precedenza, il prezzo varia dai 100 ai €300 e questo cambia in base alla capacità di questo macchinario, alla sua potenza, alla sua funzione elettronica, alle funzioni aggiuntive e ai materiali con cui viene realizzata. La miglior friggitrice senza olio deve essere realizzata con i materiali molto resistenti e quindi non si potrà mai scendere sotto una soglia di riferimento, perché comunque si ha bisogno, sia da un punto di vista della salute ma anche da un punto di vista della funzionalità di un tipo di materiale, resistente nel tempo e per la cottura.

I modelli più venduti

OffertaPiù venduti - Posizione n. 1
OffertaPiù venduti - Posizione n. 2
OffertaPiù venduti - Posizione n. 3

La praticità di una friggitrice senza olio

Per scegliere il migliore tra questi tipi di elettrodomestici, bisogna anche tener presente la praticità in quanto la miglior friggitrice senza olio, deve essere facile da usare oltre ad essere capace di mantenere una quantità di olio bollente adeguata per la famiglia. Alcuni modelli presentano dei piccoli oblò, in cui si può controllare la cottura e quando invece la cottura non è visibile potrebbe essere un po’ più scomoda da utilizzare, quindi il consiglio è sempre quello di scegliere un elettrodomestico che vi dà la possibilità di vedere in che modo sta lavorando.

Le funzioni di una friggitrice senza olio

Quando si sceglie il modello da comprare, si deve anche tenere in considerazione quali sono le sue funzioni perché è importante capire cosa può fare e cosa no, e soprattutto in che modi e in che tempi può realizzare i cibi richiesti. Di solito, le friggitrici senza olio sono dei multicooker cioè non friggono soltanto, ma sono anche in grado di grigliare, arrostire e creare dei piatti come i risotti. Ovviamente, ogni funzione aggiuntiva farà lievitare il prezzo, però vi darà la possibilità di avere con voi d’altro campo, un elettrodomestico più versatile.

Il prodotto finale

Quando si sceglie una friggitrice, si deve anche tener presente qual è il risultato finale che si vuole ottenere, perché di solito il fritto ottenuto con un modello ad aria non è sempre uguale con ogni tipo di prodotto, ma cambia a seconda sia del prodotto utilizzato, sia del modo in cui l’elettrodomestico funziona. Di solito nella frittura di alimenti freschi, si ha qualche difficoltà maggiore nell’utilizzo di una friggitrice senza olio, mentre il risultato sarà ottimale per quanto concerne i cibi pre-fritti. Se state poi cercando un tipo di cottura che sia identica a quella della frittura, è evidente che il modello senza olio non vi potrà aiutare perché comunque il risultato sarà sempre diverso dall’originale, ma quello che ne guadagna è la salute in quanto si avrà un tipo di cucina più sana.

Il raggiungimento della temperatura

Per scegliere un modello che sia ideale per la vostra cucina, bisogna tener presente il raggiungimento della sua temperatura massima che deve essere superiore almeno 200 gradi e la capienza del cestello, che deve comunque riuscire a contenere almeno un litro. Diversamente cucinare i prodotti sarà davvero difficile, anche se siete solo due persone: vi toccherà ripetere la cottura più volte. Rispettate queste funzioni e si avrà una cottura comunque veloce, che vi garantirà un fritto salutare ed inoltre, si eviteranno tutti i problemi igienici o di sicurezza, legati alla frittura normale.

La potenza di una friggitrice senza olio

Se avete iniziato ad adocchiare una friggitrice a parità di potenza, il consiglio è sempre quella di scegliere una friggitrice che abbia una capienza maggiore e quindi cercate di uniformarla alle esigenze della vostra famiglia. È utile anche scegliere le friggitrici che abbiano il cassetto in dotazione, così possono essere riempite in maniera più semplice e poi devono essere abbastanza potenti in modo che la cottura sia uniforme, oltre che resistenti perché altrimenti la loro durata sarà scarsa di conseguenza, dopo poco tempo, sarete costretti a comprare un’altra friggitrice o a far riparare quella che avete.

È utile anche cercare delle friggitrici senza olio che abbiano un ricettario di riferimento, che comunque, vi dia delle istruzioni valide che vi possano aiutare nei primi passi con questo elettrodomestico, ed in generale se avete la possibilità, cercate di riferivi a qualcuna che abbia più funzioni, in modo tale da poter sperimentare diversi tipi di cottura.

L’importanza dei materiali

Infine tenete sempre presente che, visto che si tratta di una pentola e di un elettrodomestico legato comunque la sfera alimentare è bene che i materiali siano di fiducia e soprattutto resistenti perché comunque, si tratta dei cibi che ingerite quotidianamente e quindi, la sicurezza alimentare è molto importante non solo per voi, ma anche per la vostra famiglia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *